Salta al contenuto principale Vai al contenuto del piè di pagina

Accesso agli atti

Servizio attivo

Dettagli

l diritto di accesso agli atti può essere esercitato in via informale presentando richiesta, anche verbale, all'amministrazione che ha prodotto il documento o che lo detiene stabilmente; tale richiesta deve contenere gli estremi del documento oggetto della richiesta ovvero gli elementi che ne consentano l'identificazione.

A chi è rivolto

Hanno diritto di accesso ai documenti amministrativi:

- tutti coloro che abbiano interesse per la tutela di situazioni giuridicamente rilevanti;

- le amministrazioni, le associazioni e i comitati portatori di interessi pubbici e diffusi;

- i consiglieri e i rappresentanti dell'Amministrazione all'interno degli enti e società di cui il Comune fa parte (atti e documenti utili all'espletamento del loro mandato);

- a fini di studio, ricerche storiche e statistiche (anche quando trattasi di documenti e registri relativi a periodi estesi e a quantità di atti rilevanti)

Descrizione

Esistono tre tipologie di accesso agli atti amministrativi: l'accesso classico o procedimentale, l'accesso civico semplice e l'accesso civico generalizzato.

Soltanto qualora il richiedente non intenda riformulare la richiesta, la pubblica amministrazione può rifiutare la richiesta di accesso, indicando i motivi per i quali ritiene che la richiesta sia irragionevole

Entro dieci giorni dalla ricezione della comunicazione della richiesta di accesso, i controinteressati possono presentare una motivata opposizione, anche per via telematica, alla richiesta di accesso. Decorso tale termine, l'amministrazione decide in ordine alla richiesta

 

ATTENZIONE!  Per la richiesta di accesso agli atti delle pratiche edilizie, vedere il nuovo modulo da presentare e le relative informazioni specifiche, cliccando qui

Come fare

Documentazione

La richiesta di accesso, (nella quale devono essere indicati gli estremi e/o i riferimenti necessari per la ricerca e l'individuazione dell'atto in questione) può essere di due tipi:

- INFORMALE: si esercita mediante richiesta, anche verbale, all'unità organizzativa competente;

- FORMALE: si esercita mediante richiesta scritta, utilizzando l'apposito modulo e presentandolo con una delle seguenti modalità:

Cosa serve

La richiesta di accesso agli atti deve essere presentata utilizzando i moduli indicati

Cosa si ottiene

Accesso documentale: la visione o il rilascio di fotocopie degli atti richiesti

Accesso civico: l'indicazione dell'indirizzo dove sono pubblicati i dati richiesti oppure il ricevimento dei dati richiesti

Tempi e scadenze

Il procedimento di accesso deve concludersi nel termine di 30 giorni decorrenti dalla presentazione della richiesta all'ufficio competente. Qualora la richiesta sia irregolare o incompleta, l'amministrazione, entro 10 giorni, ne da' comunicazione al richiedente, tramite posta elettronica ordinaria o certificata

Quanto costa

A norma dell'art. 25 della L. 241/90, la richiesta di accesso agli atti, salvo i casi previsti dalla legge, comporta il pagamento delle spese di riproduzione, determinate e aggiornate con provvedimento dell'Amministrazione Comunale:

- copie/stampe semplici: formato A4 = € 0,10 - formato A3 = € 0,15

- copie/stampe a colori: formato A4= € 0,50 - formato A3 = € 1,00

- copie conformi: sono rilasciate in bollo, con richiesta di rimborso delle spese come sopra.

 

Per la visura delle pratiche edilizie occorre pagare i relativi diritti di segreteria vigenti

 

L'esercizio del diritto di accesso da parte dei Consiglieri e comunque dei soggetti di cui al comma 1 dell'art. 5 del regolamento Comunale, è gratuito. Sulle copie di atti e documenti rilasciate a tali soggetti, dovrà essere indicato che trattasi di copie destinate agli usi esclusivamente inerenti alla carica ricoperta dal richiedente.

Procedure collegate all'esito

Ai sensi del vigente Regolamento Comunale per l'accesso ed il procedimento amministrativo, (approvato con deliberazione consiliare n. 108 del 29.11.1997 e modificato con deliberazioni consiliari n. 67 del 05.07.2010 e n. 71 del 18.07.2011), la risposta dell'ufficio competente deve essere comunicata ai richiedenti entro il termine di giorni trenta (30) dalla data di presentazione della richiesta.

In caso di istanza irregolare o incompleta, il responsabile del procedimento deve darne comunicazione al richiedente entro dieci (10) giorni dalla presentazione, mediante mezzo idoneo ad accertarne la ricezione, il termine del procedimento ricomincia a decorrere dalla presentazione della richiesta perfezionata.

 

Accedi al servizio

Palazzo Comunale

Palazzo Comunale - Via Machiavelli 56

Via Machiavelli 56 - 50026 San Casciano Val di Pesa

Ulteriori informazioni

Il cittadino può richiedere di prendere visione e/o avere copia di tutti gli atti e documenti del Comune, ad eccezione di quelli riservati per espressa previsione generale o provvedimento specifico.

La richiesta di accesso formale, effettuata tramite la compilazione dell'apposito modulo in carta libera, indirizzato al responsabile del servizio interessato e all'ufficio Relazioni con il Pubblico.

 

 

Unità organizzativa responsabile

Area Urbanistica, Edilizia Residenziale Pubblica e Convenzionata

Strumenti urbanistici ed edilizia residenziale pubblica, Ambiente

Area Vice Segretario, Segreteria, Comunicazione e Cultura

Attività di segreteria e supporto agli organi istituzionali, comunicazione e relazioni con il pubblico, programmazione e gestione dei servizi culturali

Ufficio Edilizia e Controllo del Territorio

Attività di gestione e rilascio di autorizzazioni edilizie

Ufficio Relazioni con il Pubblico - U.R.P.

L'Ufficio Relazioni con il Pubblico  (U.R.P.), rappresenta un punto d'incontro tra l'istituzione e i cittadini e le cittadine.
Si occupa dell'attività di informazione e comunicazione, sia all'interno che all'esterno dell'Ente ed è di supporto a tutti gli uffici dell'Amministrazione.
Gestisce il sito internet istituzionale del Comune di San Casciano in Val di Pesa.

Normativa di riferimento

- Legge 241/90 e successive modificazioni e integrazioni

Ultimo aggiornamento:

07/06/2024, 13:05